5 consigli Seo da Matt Cutts

Una delle figure di riferimento per chi opera nel panorama Seo e dell’ottimizzazione dei risultati sui motori di ricerca, a capo del team webSpam di Google, Matt Cutts è uno dei googler più seguiti dagli addetti ai lavori.

Consigli Seo da Matt Cutts
Visitato mensilmente da migliaia di utenti, il suo blog ufficiale è una delle risorse migliori per comprendere gli aggiornamenti rilasciati periodicamente da Google e perfezionare le tecniche per indicizzare al meglio un sito web.
Analizziamo 5 consigli seo di Matt Cutts tra i più apprezzati ed utilizzati dai professionisti che si occupano di Search Engine Optimization, SEO. 

Tra gli ultimi post di Matt Cutts maggiormente apprezzati abbiamo estratto alcune fondamentali nozioni in cui si parla di:

  • L’importanza di avere un blog aggiornato costantemente
  • Il Guest blogging
  • Contenuti duplicati e penalizzazioni
  • Link e network di siti
  • Seo per E-commerce

L’importanza di avere un blog aggiornato costantemente. Fare Seo significa certamente produrre contenuti di qualità. Sia che si tratta di article marketing che di informazioni aziendali destinate ad un corporate blog, il miglior sistema per raggiungere una buona reputazione online, ricevere link spontanei e far salire il page rank di un sito è scrivere sul proprio blog. Come afferma Matt, il costo di un blog è il tempo e si possono utilizzare ottime piattaforme open source come Blogger o WordPress.


Il Guest Blogging. E’ una delle nuove strategie di marketing per migliorare la presenza di link verso un sito. Siamo nel settore della link building, una tecnica che in molti casi viene utilizzata in maniera troppo spinta. Negli ultimi tempi infatti, si è diffusa l’idea che Google intervenga per penalizzare i siti che sfruttano la creazione di link forzati. Quello che appare certo è l’importanza dei link di qualità su siti pertinenti per argomento. Il link pubblicati su larga scala sono quindi da evitare mentre sono premiati da Google i post inerenti.

Contenuti Duplicati e penalizazioni. Oggetto di lunghe discussioni, i più occasioni Google ha ribadito che i contenuti duplicati e di scarsa qualità sono penalizzati. La rete è piena di contenuti duplicati, se si nota qualche sito che riporta dei contenuti copiati, Matt Cutts consiglia di utilizzare lo strumento Scraper Report di Google.

Link e network di siti. Per quanto riguarda la presenza in massa di link, ad esempio link nel footer o in ogni pagina del sito, il primo lancio di Google Panda portò una grande pulizia di siti collegati tra loro al solo scopo di generare backlinks. Il consiglio di Matt Cutts è quello di evitare gli schemi di link in quanto considerati da Google come spam e penalizzati.

Seo per E-commerce. Tra gli ultimi consigli Seo di Matt Cutts hanno raggiunto un ampio consenso le linee guida per ottimizzare dal punto di vista Seo un sito di e-commerce. Si parla in particolare dell’importanza di ricevere traffico di qualità concentrando i propri investimenti pubblicitari per intercettare utenti interessati all’acquisto di prodotti. E’ importante quindi scegliere keywords pertinenti e monitorarle in manira costante. Quando si parla di e-commerce infine, è’ molto importante fare attenzione ai contenuti duplicati, ad esempio evitare di utilizzare identiche descrizioni per prodotti di marchi famosi e prestare attenzione ai prodotti non disponibili. In caso di una non disponibilità temporanea, consiglia Matt Cutts, è opportuno utilizzare redirect o pagine di errore personalizzate. Può inoltre essere utile proporre dei prodotti correlati o simili, in maniera da non perdere la posizione raggiunta in serp.

Emidio Carlomagno

About Emidio Carlomagno

Content Writer e Social Content Curation. Specializzato nello sviluppare traffico di qualità