Velocità caricamento sito: quanto conta?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone


Tra gli aspetti da considerare, sia a livello di usabilità per gli utenti che per quanto riguarda l’ottimizzazione a livello Seo, è importante verificare la velocità di caricamenteo del proprio sito.

velocita-caricamento

Un sito lento è spesso la causa principale della perdita di tante conversioni e, per stessa ammissione di Google, il tempo di caricamento delle pagine è uno dei fattori molto importanti che viene valutato per giudicare il tipo di esperienza di navigazione che si offre all’utente. Non a caso quindi, proprio nei recenti aggiornamenti delle funzioni di Google Analitycs troviamo la nuova sezione “Tempi pagine”.

Akamai, una società USA leader nel settore della consulenza per acquisti online al dettaglio, ha identificato in 4 secondi il tempo massimo di attesa del caricamento di una pagina web prima che il potenziale acquirente abbandoni il sito.

  • Amazon ha incrementato i ricavi dell’1% ogni 100 millisecondi di miglioramento
  • Yahoo! incrementa il traffico del 9% ogni 400 millisecondi di miglioramento
  • Mozilla ha stimato 60 milioni di download in più di Firefox ogni anno riducendo il tempo di caricamento di 2,2 secondi. – fonte: www.scribd.com

Come misurare e migliorare la velocità di caricamento di un sito?

La velocità di risposta di un sito web dipende da diversi fattori, i più importanti sono sicuramente,

  • il tipo di server sul quale è installato il sito e la sua velocità garantita
  • le impostazioni del server
  • la struttura e l’ottimizzazione del sito

Per misurare la velocità di caricamento di uno sito web esistono dei tools online molto semplici e precisi, i più precisi sono Pingdom, WebPageTest e lo strumento ufficiale utilizzato da Google, il Developers Page Speed Insights, raggiungibile all’indirizzo developers.google.com.

Ognuno di questi strumenti indica il caricamento di ogni script presente nella pagina, segnala il tempo di caricamento per le immagini più pesanti, per i css e indica quali elementi possono essere ottimizzati.
Ottimizzare la velocità di un sito internet può risultare molto importante quando si utilizzano dei CMS come ad esempio WordPress.

Come velocizzare WordPress?

Introduciamo alcuni elementi base per ottimizzare la velocità di caricamento di un sito realizzato con WordPress, osservando sopratutto il tempo di caricamento di

  • plugin
    Quando si sceglie di installare un plugin sul proprio sito realizzato con WordPress è importante documentarsi sul peso e su come il plugin influisce in termini di velocità. Ci sono plugin che richiedono troppe risorse e quindi rallenano il sito
  • il template
    Anche il Template, il tema del sito, deve essere scelto in maniera accurata. Sono quindi da evitare i temi troppo pesanti che impegano il server nel generare un numero eccessivo di Query.
  • le immagini
    Identico ragionamento vale per le immagini.
    Sicuramente la grafica ha la sua importanza per migliorare l’impatto visivo e accogliere al meglio il visitatore, ma caricare una foto nell’header troppo pesante è sicuramente un errore da evitare.
    Ci sono diversi template che sono formati da piccole immagini, icone, file di sfondo ecc, tutti questi elementi possono essere ottimizzati utilizzando dei Css.
  • soluzioni di cache
    Un altro aspetto molto importante di un sito realizzato con WordPress è la Cache, esistono plugin come W3 Total Cache o Wp Super Cache che sono in grado di gestire sia la broswer cache, che la cache delle pagine, del database e degli oggetti. Ottimizzare la cache riduce notevolmente i tempi di caricamento.

Per migliorare la velocita di caricamento di un sito realizzato con WordPress, infine, è importante disattivare tutte le funzioni con sono utili, come ad esempio i pingback e trackback, la generazione degli avatar per chi commenta sul sito e le revisioni del post.

4 utili tools per misurare la velocità del tuo sito

  1. http://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/
  2. http://tools.pingdom.com/fpt/
  3. http://www.webpagetest.org/
  4. http://gtmetrix.com/
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
Emidio Carlomagno

About Emidio Carlomagno

Content Writer e Social Content Curation. Specializzato nello sviluppare traffico di qualità